Terapia Canalare

Può essere necessaria una terapia canalare per proteggere il dente da possibili infezioni.

In passato, spesso i denti danneggiati o malati dovevano essere rimossi. Oggi possono essere preservati attraverso il trattamento endodontico. Conosciuto anche come trattamento canalare, questa procedura può essere eseguita da un dentista generico o da uno specialista chiamato endodontista. Di solito è necessaria più di una visita allo studio odontoiatrico per eseguire un trattamento canalare.

Un trattamento canalare generalmente comporta la rimozione della polpa (nervo) e la sua sostituzione con un materiale da otturazione. La polpa è un tessuto molle che contiene vasi sanguigni, nervi e tessuto connettivo.

Se la polpa è danneggiata da vari agenti, i più importanti dei quali sono i batteri, non può ripararsi, i batteri e i loro prodotti la infettano e causano necrosi pulpare. Se il trattamento canalare non viene effettuato in modo tempestivo, a ascesso (infezione) può formarsi nella parte superiore della radice e causare un notevole dolore. Anche se non c’è dolore, l’osso che fissa il dente alla mascella può essere danneggiato. Senza trattamento, potrebbe essere necessario rimuovere il dente.

Il trattamento endodontico nella nostra clinica viene eseguito da un medico specialista endodontico con l’ausilio di moderni dispositivi per la ricerca dei canali e il trattamento dell’allargamento meccanico

×

Powered by WhatsApp Chat

×